TUN, Tuna: serie di arredi in legno massiccio
Nel 2009 dalla collaborazione con l’arch. Jacopo Tabarelli de Fatis nasce la serie di arredi contemporanei “Tuna” caratterizzati dall’uso di legni antichi e pregiati e dalla produzione limitata, presentati al fuori salone a Milano. Sono pezzi di legno massiccio. Assecondando il materiale e le tecniche tradizionali, l'impiego di macchine a controllo numerico ha consentito di dar vita a nuove forme essenziali.

Cimbalo alto

la scrivania Cimbalo Alto è costituita da una struttura chiara in frassino e da un piano più scuro in noce. Il piano di dimensioni 160 x 80 cm può essere completato con uno o due elementi a “L”. Gli elementi hanno la funzione di mensole reggilibri o di piano d’appoggio. Il nome Cimbalo perché il piano con un elemento a “L” ricorda lo strumento musicale.

Cimbalo basso

Cimbalo Basso è un tavolo da salotto. Il piano ed i fianchi/sostegni sono in noce, la struttura è in frassino chiaro. In frassino sono anche gli elementi mobili da impiegare   secondo le necessità. Reggilibri, sottobottiglia o sottobicchieri, vano portariviste. I fianchi/sostegni si possono montare con l’ala rivolta all’interno o all’esterno, a piacere.

Tavolo Hot Tuna

L’uso del legno massiccio non sempre implica forme sovradimensionate. La cifra di questo tavolo è la leggerezza. Il piano si configura in sezione come un’ala. È fortemente rastremato, parte da uno spessore di 9 cm e arriva a soli 9 mm sui bordi. Hot Tuna Table è realizzato in legno di castagno.
produttore
Spazio RT
www.spaziort.com

progetto
UNA2 con:
Jacopo Tabarelli de Fatis



dati di progetto
luogo: Milano
incarico: design e sviluppo
data: 2009-2010