PAN, concorso di idee per la realizzazione di “panchine d’autore”
Il progetto vuole esaltare le caratteristiche dei materiali indicati dal bando.
Seduta e schienale sono realizzate alternando doghe di iroko orizzontali e verticali di spessore contenuto (2cm).
Questo consente di alleggerire la struttura e permette alla luce di entrare tra tavola e tavola modulando piccole variazioni percettive nelle diverse ore e stagioni.
Lungo la linea seduta/schienale le tavole sono incollate ad un elemento/giunto sempre in legno di iroko (con eventuale piastrina dentata interposta tra tavola e tavola) conferendo in questo modo la robustezza necessaria alla panca, che si comporta come una trave tra i due appoggi in acciaio.
Lo stesso giunto risolve la linea terminale della seduta e dello schienale: elementi lunghi e corti si alternano ad esaltare la venatura dell’iroko, appena arrotondati nei punti dove mani e gambe toccano il legno.
Gli appoggi in acciaio, in realtà saldamente ancorati al plinto di fondazione, generano con la forma un piccolo sbilanciamento che lascia la panca in equilibrio tra robustezza e leggerezza.

progetto
UNA2
dati di progetto
concorso a inviti
design
data: 2009-2010