MSB, Nuovo stabilimento industriale in struttura esistente
L’obiettivo è fornire al committente indicazioni sufficientemente precise circa la possibile allocazione delle loro strutture produttive in un complesso di capannoni industriali esistenti nell’hinterland milanese.
Esigenza primaria del committente è infatti l’unificazione delle attività produttive, logistiche, terziarie e di servizio in un'unica area operativa capace di contenere e ottimizzare i siti industriali che attualmente trovano diversa ubicazione nel territorio.
Ci si è quindi concentrati sul layout funzionale e sull’analisi della situazione strutturale ed impiantistica. Parallelamente si doveva sviluppare un progetto di risistemazione dei capannoni stessi per qualificare adeguatamente l’immagine dell’azienda.
Vengono mantenute, con le necessarie opere di manutenzione, adattamento e ripristino le coperture dei vari capannoni, tutte le strutture portanti verticali, previa verifica strutturale e rispondenza alla normativa antincendio e sismica.
Le rimozioni consistono principalmente nello smantellamento dei tamponamenti esistenti e successiva posa di nuove pannellature e aperture vetrate. Le demolizioni riguardano la totalità dei due corpi uffici ubicati nel settore est del complesso industriale.

Rispetto alla volumetria esistente, un nuovo corpo edilizio, su due livelli fuori terra, viene posto sul lato est tra i due settori esistenti (denominati A e B). Inoltre vengono posizionate due pensiline sul lato ovest e una sul lato nord, cosi da facilitare le operazioni di carico e scarico All’interno vengono posizionati su due livelli i nuovi uffici, i relativi servizi igienici, la mensa aziendale, i corpi scala e gli ascensori.
Le strutture di nuovo inserimento, riferite in larga misura agli uffici, saranno del tipo a profilato metallico indipendente, per quanto possibile, dalle pilastrature in cls esistenti con solai in getto su lamiera grecata, o simili per leggerezza e rapidità di posa. Si è optato per una prevalenza delle linee orizzontali e per l’inserimento di fasciature orizzontali nel colore blu caratteristico del logo dell’azienda.
committente
Microelettrica Scientifica spa

progetto
UNA2 con arch. C. Cicchetti

progetto strutture
Progest srl Torino

progetto impianti meccanici
s.t.a. ing. Jemma e Panico, torino

progettazione impianti elettrici
Sepro s.r.l., Torino
dati di progetto
luogo: Buccinasco (MI)
incarico: progetto di massima
data: 2010
importo lavori: 6.000.000 €